dietosofia

Il bisogno di pane, la sete di conoscenza, la voglia di felicità … dietosofia @ gmail.com

gruppo ‘A’

CONSIGLIATI per il gruppo “A”

Genotipi: Insegnante, Guerriero, Esploratore (pochi)

Carni : Per raggiungere i maggiori benefici, il tipo A dovrebbe eliminare tutti i tipi di carne dalla dieta; tuttavia basta aumentare il consumo di pesce e preferire la carne più magra come il pollo e il tacchino al forno o alla griglia.

Pesci :

  • cernia,
  • merluzzo,
  • ombrina,
  • salmone,
  • sardine,
  • sgombro,
  • trota

Cereali :

  • orzo,
  • farro,
  • avena,
  • mais,
  • miglio,
  • grano saraceno,
  • farina d’avena di segale di riso

Formaggi e latticini : piccole quantità di formaggi fermentati. Formaggio e latte di soia

Ortaggi :

  • Fagioli azuki, neri, verdi, dell’occhio,
  • Lenticchie,
  • Aglio,
  • Bietole,
  • Broccoli,
  • Carciofi,
  • Carote,
  • Cavolo rapa, verde,
  • Cicoria,
  • Cipolle gialle, rosse,
  • Lattuga romana,
  • Rape,
  • Spinaci,
  • Tarassaco,
  • Topinambur,
  • Verza,
  • Zucca,
Frutta fresca e secca :
  • Albicocche,
  • Ananas,
  • Arachidi,
  • Ciliegie,
  • Fichi freschi e secchi,
  • Limoni,
  • Pompelmo,
  • Prugne nere, rosse, verdi e secche
  • Frutti di bosco (mirtilli e more),
  • Kiwi,
  • pompelmo,
  • uva sultanina.

 Semi di zucca, Olio extravergine d’oliva e di lino,  Latte di soia, Pane di germe di grano, Pane di soia, Grano saraceno, Tofu, Tempeh, Latte di soia, Semi e frutta fresca, Germogli in abbondanza, Ricotta, Uovo intero, Formaggi a pasta dura e molle di ogni tipo, Yogurt, Malto d’orzo, Melassa, Caffè, Alghe marine, Zenzero.

da EVITARE per il gruppo “A”

Carne : Salumi, insaccati (contengono i nitriti, mal tollerati dal tipo A in possesso di succhi gastrici poco acidi), affettati, Precotti, carni insaccate, in scatola e affumicate, agnello, anatra, coniglio, cuore, fegato, maiale, manzo, oca, vitello,

Pesci : sogliola, anguilla, aragosta, aringa, calamari, cozze, gamberi, nasello, ostriche, persico-spigola, polpo, vongole,

Cereali :Limitare l’impiego di farine di frumento, Crusca, pane di frumento integrale, pane di segale e altri cereali, farina bianca e di frumento integrale, pasta fresca di grano tenero, pasta di semola di grano duro.

Formaggi e latticini: evitare prodotti caseari a base di latte intero. Burro, Parmigiano, Provolone,  camembert, emmental, formaggini, formaggio fresco, gorgonzola,

Ortaggi : Ceci, Fagioli bianchi, Fagioli rossi, Fagioli Lima, Fagioli di Spagna, cavolo bianco, cavolo rosso, melanzane, Peperoni gialli, rossi e verdi, cavolo bianco cinese e rosso, funghi coltivati, olive greche, nere e spagnole, patate bianche, dolci e rosse, peperoncino, pomodori.

Frutta fresca e secca :Arance, banane, Noci brasiliane, mandarini, mango, melone mielato, noci di cocco, papaia, rabarbaro.

Spezie e condimenti :Olio di arachidi, Olio di mais, Aceto di vino,

Altro : gelato con il latte intero, limitare il consumo di uova, caffè, the verde, vino rosso,

Il gruppo A comparve sulla Terra quando gli uomini primitivi si allontanarono da uno stile di vita basato sul “cacciare e procacciare” e iniziarono a costruire e svilupparsi. Questo accadde in qualche posto dell’Asia o del Medio Oriente nel periodo compreso tra 15.000 e 25.000 anni a.c., come risposta alle nuove condizioni ambientali. Il fattore chiave nell’evoluzione del tipo A può essere rintracciato nello sforzo dell’uomo primitivo per la sopravvivenza a lungo termine, quando vi fu un rapido decrescere dei rifornimenti naturali di carne. Avendo esaurito anche le grandi riserve di erbe in Africa, gli umani furono costretti ad andare oltre le loro sedi di origine verso l’Asia e l’Europa. E qui, per la prima volta, le persone cominciarono ad abbandonare lo stile di vita “mano-bocca” del cacciatore-raccoglitore, diventarono abili a costruire comunità stabili, e incominciarono a trarre il loro nutrimento dalla coltivazione dei cereali e dall’allevamento del bestiame. Questi adattamenti biologici possono ancora essere osservati nella struttura digestiva del tipo A. Bassi livelli di acido cloridrico nello stomaco, e alti livelli di enzimi digestivi i disaccaridi nell’intestino permettono loro una più efficiente digestione dei carboidrati, così come, assieme ai bassi livelli di fosfatasi alcalina intestinale, rendono difficile in questi tipi sanguigni la digestione delle proteine animali e dei grassi.
I tipi A hanno un più alto livello di ormone dello stress cortisolo già in condizioni basali, e ne producono di più quando si trovano in situazioni di stress.
Il tipo A fiorisce con una dieta vegetariana, la dieta originaria dei suoi antenati agricoltori.  E’ molto importante per il tipo A mangiare cibi che si trovano allo stato più naturale possibile: freschi, semplici e biologici.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dicembre: 2016
L M M G V S D
« Apr    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 6 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: